Da Boscoreale al Vesuvio

vesuvio

Da Boscoreale, graziosa cittadina alle falde del Vesuvio, può partire l’esplorazione del Vulcano e del suo Parco Nazionale. A pochi km troviamo Pompei, Sorrento, Napoli e Salerno.

Boscoreale era il Nemus Regalis del Re di Napoli, grande riserva di caccia situata alle pendici del Vesuvio. Oggi è una cittadina di circa 26.000 abitanti, importante centro agricolo e zona di produzione del famoso vino Lacrima Chrysti.

Situata nel territorio del Parco Nazionale del Vesuvio, Boscoreale possiede un museo archeologico, l’Antiquarium, dove sono custodite numerose testimonianze e reperti di origine romana. A conferma dell’importanza storica di questi luoghi, si incontrano frequentemente scavi archeologici di antiche ville rustiche, tra cui la bella Villa Regina.

IL PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO

Protetto da un parco nazionale di recente istituzione, il Vesuvio conserva splendidi lembi di macchia mediterranea, boschi misti, antiche colate laviche ed interessanti fenomeni geologici. Da non perdere la visita al Gran Cono, accessibile percorrendo un ripido ma breve sentiero. Vi sorprenderà il magnifico panorama sul Golfo di Napoli, ma anche la spaventosa voragine del cratere, per fortuna tranquillo.

A breve distanza dal Cono, separato dalla lingua scura della Valle del Gigante, è il monte Somma con la caratteristica Punta del Nasone, quel che resta dell’antico cono vulcanico distrutto dall’eruzione del 79 d.C.

NAPOLI E DINTORNI

Boscoreale è un eccellente punto di partenza per visitare Napoli e dintorni, alla scoperta del capoluogo partenopeo o delle meraviglie della Costiera Amalfitana. Piacevole e caratteristica è anche la cittadina di Torre Annunziata, affacciata sul mare a pochi km dal centro di Boscoreale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui