Vacanze alternative: andiamo in fattoria

 

Nei masi dell’Alto Adige, per un’estate contadina. Le cascine più autentiche per toccare la natura con mano. Proposte per famiglie, escursionisti, appassionati di mountain bike, amanti dei cavalli, per allergici e per chi cerca il benessere.

Allinearsi con i ritmi della natura, cancellare lo stress, riempirsi gli occhi di paesaggi incantevoli, gustare piatti dai sapori indimenticabili e andare a letto felici, con quella stanchezza sana di chi ha vissuto una giornata in montagna. Per unire risparmio e divertimento, luoghi ricchi di storia e di bellezza, mete che piacciono sia agli adulti che ai bambini, l’ideale è una vacanza in fattoria.

In Alto Adige li chiamano masi: casette dalla struttura tradizionale dotate di ogni comfort possibile, ma immerse nella natura, con animali, frutteti e orti. Solo nella zona ce n’è 900 tra cui scegliere e offrono stanze o appartamenti per sperimentare una vacanza “contadina”. Accarezzare i cuccioli appena nati (gattini, coniglietti, caprette, vitellini…), tuffarsi nei mucchi di fieno, impastare uno strudel, raccogliere i frutti di bosco, scoprire come nasce lo yogurt e poi gustarselo fresco, imparare a conoscere fiori e piante selvatiche , scorrazzare liberi nei prati. E per gli adulti: escursioni a piedi, in bici o a cavallo , voli in parapendio, trattamenti di bellezza, massaggi, corsi di cucina… Le attività sono mille e una.

Ci sono masi specializzati per famiglie, masi per appassionati di equitazione, per escursionisti e per ciclisti, dove i più sportivi trovano sentieri e piste ciclabili proprio davanti all’ingresso. E ancora masi in cui è il benessere il
protagonista principale e masi dove la coltivazione biologica rende la vacanza ancora più salutare. Per chi soffre di allergie, ci sono masi situati in zone con minore concentrazione di pollini, per respirare a pieni polmoni. Il comune denominatore è l’ospitalità e l’atmosfera conviviale e famigliare. Come scegliere? Il catalogo gratuito Gallo Rosso 2010 li raccoglie tutti. Centoquarantotto pagine di foto e descrizioni dettagliate, per gustarsi una vacanza al di fuori dai soliti schemi, tra gli splendidi paesaggi alpini e le fattorie più autentiche.

Sfogliando le pagine del catalogo, si apre un mondo che stupisce per la grande varietà di offerte: una sorta di book dove sognare a occhi aperti piacevoli passeggiate tra boschi profumati e pascoli soleggiati, sonni tranquilli nelle confortevoli camere del maso e ricche colazioni a base dei prodotti offerti direttamente dal contadino. Oltre alle diverse proposte per tematiche, Gallo Rosso ha diviso i masi per territori, in modo da semplificare la scelta a coloro che desiderano visitare una zona precisa dell’Alto Adige sperimentando la vacanza al maso. Le aree sono 6: Val Venosta, Merano e dintorni, Bolzano e dintorni, Valle Isarco, Dolomiti e Valli di Tures e Aurina. Informazioni, descrizioni e fotografie illustrano le diverse aree geografiche, evidenziando le loro particolarità e le offerte turistiche.

Chi vuole, può scegliere la propria destinazione anche in base all’altitudine. Sono 800 i masi Gallo Rosso che si trovano sopra i 1000 metri d’altezza. E 144 addirittura superano i 1500. Dalla terrazza del maso Gallo Rosso Oberegghof, a 1100 metri di altitudine, è il profilo delle vette e della valle a sembrare senza confini; tutti gli appartamenti del maso sono orientati verso sud, affinché gli ospiti possano ammirare dalle loro stanze la splendida vista che il maso offre: un capolavoro naturale a qualsiasi ora. Una “Camera con vista” per momenti di estremo relax e per godersi una colazione, un pranzo oppure una cena con una scenografia “da film”. Da non perdere sono i prodotti del maso, di alta qualità (in tutti i sensi): latte, speck, erbe aromatiche, verdura, uova, frutta. Al maso Gallo Rosso Beimsteinhof a Verano, invece, a 1290 metri sul livello del mare, l’aria è fresca e profuma di pascoli e di boschi.

Qui si cerca il riposo assoluto, nella tranquillità di un tradizionale maso di montagna altoatesino, dove si possono organizzare grigliate e pic nic. Su richiesta, ogni giorno viene consegnato il pane fresco e anche qui si possono acquistare i tipici prodotti del maso. Il record dell’altitudine spetta al maso Gallo Rosso Gamsegghof a Langtaufers, che con i suoi 1920 metri di altitudine è il più alto. La posizione è ottimale: a questa altezza l’aria è frizzante e il cielo è terso. Le nuvole sono vicinissime e la sensazione è di stare a pochi metri dal paradiso. E paradisiache sono le specialità di produzione propria del maso: formaggio, yogurt, burro, prodotti certificati in quanto il maso è un’azienda biologica con proprio caseificio.